Stazioni dell’Arte: Io scendo a Piscinola-Scampia!
Mag14

Stazioni dell’Arte: Io scendo a Piscinola-Scampia!

In questo Maggio dei Monumenti diamo spazio alle “Stazioni dell’Arte”, conoscete la storia della stazione Piscinola-Scampia?

Read More
Luigi Buccico: la storia del papà della Linea 1 della Metropolitana
Mag14

Luigi Buccico: la storia del papà della Linea 1 della Metropolitana

Quante volte vi capita di prendere la linea 1? Forse tutti i giorni, per andare al lavoro o all’università, o magari sporadicamente per fare compere o qualche commissione. In ogni caso sappiate che siete in buona compagnia, perché nei giorni feriali circa 150.000 persone si spostano grazie alla linea 1 della metropolitana di Napoli lungo i 18 chilometri che separano le stazioni di Garibaldi e Piscinola. Ma questo scommetto che...

Read More
L’arte impressionista, da Parigi a Napoli
Mag02

L’arte impressionista, da Parigi a Napoli

Due donne in abiti eleganti passeggiano sottobraccio. Piove, ma solo una delle due ha l’ombrello aperto, è abbastanza largo da coprire entrambe se restano vicine. Ma i veri protagonisti sono i riflessi delle gocce d’acqua che bagnano la strada costeggiata di lampioni e trafficata di carrozze. È una scena di vita quotidiana tanto naturale da sembrar essere stata catturata da una macchina fotografica, ma in realtà impressa su tela da un...

Read More
Il Real Orto Botanico: quando gli alberi possono insegnare
Apr27

Il Real Orto Botanico: quando gli alberi possono insegnare

Orto Napoli è una città caotica, il silenzio non le appartiene. Ma esiste un luogo in Via Foria, che, come un’oasi nel deserto, rinfranca il visitatore e lo estranea da tutto il resto. Sopraelevato di qualche metro dalla quota stradale, il Real Orto Botanico consente di abbandonare alle spalle il caos che ci circonda ogni giorno per ritrovarci nel XIX secolo. Un’enorme distesa di verde che tra laghetti e piante esotiche ci...

Read More
Plissé Papoff: la rinascita di un’arte
Apr12

Plissé Papoff: la rinascita di un’arte

Scorrendo veloci fra le minuscole pieghe del cartone le dita producono un rumore ritmato, una melodia che riempie l’aria del laboratorio. Guardare le quattro mani che lavorano simultaneamente è quasi ipnotico e il fruscio che interrompe il processo per un brevissimo istante, quello per tirare lo stampo in modo da avvicinarlo al bordo del tavolo, racchiude il tempo necessario affinché l’osservatore possa rendersi conto di star...

Read More
Le Ciampate del Diavolo, sulle tracce della preistoria
Mar13

Le Ciampate del Diavolo, sulle tracce della preistoria

Come orme nella neve, qualcuno migliaia di anni fa, lasciò le sue tracce nei pressi del Vulcano di Roccamonfina, un cratere ormai spento, ma che nel passato coprì di lava il sentiero che oggi viene chiamato delle Ciampate del Diavolo (le “impronte del diavolo” in dialetto locale). Gli antichi e misteriosi solchi nel terreno vennero scoperti solo nel 1820, quando nei pressi del comune di Tora e Piccilli, in provincia di Caserta, le...

Read More