Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Palazzo d’Avossa: il più grande edificio storico di Salerno
Mar22

Palazzo d’Avossa: il più grande edificio storico di Salerno

Con i suoi 1.330 metri quadrati di superficie e un’altezza superiore ai 20 metri, il palazzo d’Avossa è il più grande edificio storico di Salerno. In via delle Botteghelle 11 il suo ampio portone si spalanca in pieno centro, tra le luci di negozi moderni e le suggestive botteghe degli artigiani locali che sembrano quasi accavallarsi in quella strada tanto stretta. Prende il nome dai fratelli Don Diego e Don Michele d’Avossa di...

Read More
Parco Cerillo, una storia bella come la primavera
Mar18

Parco Cerillo, una storia bella come la primavera

Mancano pochi giorni alla primavera, e noi vogliamo raccontarvi una storia alla sua altezza. Da dove partiamo? Da Bacoli. Bacoli è tutta un vulcano, e non stiamo parlando soltanto di geologia. Fondata dagli antichi romani e meta agognata di villeggiatura per i patrizi e gli imperatori, Bacoli ha una bella energia e il fuoco sotto i piedi, come si suol dire. Il cuore di questo vulcano è il Parco Cerillo, rinato da qualche anno e che...

Read More
Palazzo d’Avalos: un carcere vista mare
Mar07

Palazzo d’Avalos: un carcere vista mare

Quando si sbarca sull’isola di Procida, il primo pensiero va alla meraviglia dell’agglomerato di casette colorate che si arroccano lungo il porto. Ma poi lo sguardo comincia a vagare e si nota una fortezza a picco sul mare, quella fortezza è conosciuta da tutti come l’ex-carcere di Terra Murata, situato nel borgo da cui prende il nome. L’edificio nasce sul finire del 1500, su volere di Cardinale Innico...

Read More
L’anfiteatro romano di Pozzuoli
Feb26

L’anfiteatro romano di Pozzuoli

Il giorno in cui visitai l’Anfiteatro di Pozzuoli era un bellissimo pomeriggio di Novembre. L’aria era fresca e un po’ nuvolosa, ma ogni tanto il sole si affacciava dalle nuvole e regalava un piacevole tepore. Mentre camminavo verso il sito archeologico, devo essere sincera, mi aspettavo di trovare un tipico anfiteatro romano, non molto diverso dal Colosseo di Roma o dall’arena di Verona. Nulla di troppo...

Read More
L’Inno borbonico scritto da Giuseppe Verdi
Feb18

L’Inno borbonico scritto da Giuseppe Verdi

“Padania” e Regno delle Due Sicilie hanno solo una cosa in comune: l’autore dell’inno nazionale. Certo, è una battuta provocatoria. Ma le cose diventano ancora più paradossali se si pensa che l’autore delle musiche in questione è Giuseppe Verdi, uno dei padri dell’Unità d’Italia. Chissà cosa direbbero i nostalgici della Lega Lombarda se sapessero che proprio Verdi, nel 1848, scrisse un inno...

Read More
Il basolato vesuviano: l’élite della pavimentazione
Feb14

Il basolato vesuviano: l’élite della pavimentazione

Il basolato vesuviano è stato ammirato da tutti coloro che venivano a Napoli: Goethe, Moritz ma soprattutto le grandi capitale europee ci hanno invidiato la pavimentazione perfetta della nostra città.

Read More