Tommaso Campanella: l’illusione della giustizia scontata nelle celle del Maschio Angioino
Nov18

Tommaso Campanella: l’illusione della giustizia scontata nelle celle del Maschio Angioino

«Giovane con barba nera, vestito di abiti civili, con cappello nero, casacca nera, calzoni di cuoio e mantello di lana». Una descrizione semplice, insignificante, quella fatta per il riconoscimento dell’accusato Tommaso Campanella, il 23 Novembre 1599, a Napoli, nelle celle del Maschio Angioino. Tommaso Campanella aveva però ben poco di semplice, ben poco di normale. Frate domenicano, di origini calabresi, si era formato in un periodo...

Read More
Nu cuoppo allesse: un cibo delizioso o un’offesa?
Nov17

Nu cuoppo allesse: un cibo delizioso o un’offesa?

allesse Le allesse. Quando arriva il freddo arrivano anche loro. Le castagne sbucciate e bollite con sale grosso e foglie di alloro, da non confondersi con le palluòtte o palluòttole bollite anch’esse ma con la buccia,  conquistano il palato di tutti e innumerevoli volte sono state simbolo di canzoni e poesie. In particolare, il cuoppo di allesse, così chiamato a Napoli, è sempre stato uno dei modi di dire più utilizzati. Il...

Read More
Alessandro Scarlatti: il fondatore della musica napoletana!
Nov16

Alessandro Scarlatti: il fondatore della musica napoletana!

“Qui giace il cavaliere Alessandro Scarlatti, uomo che si è distinto per padronanza di sé, generosità e bontà. Il più grande rinnovatore della musica, il quale- addolciti i rigidi suoni di una volta con nuova e straordinaria soavità-tolse all’antichità la gloria, alla posterità la speranza di imitare, caro in particolar modo ai nobili e sovrani. La morte, insensibile a farsi piegare dalla melodia, lo spense infine all’età di sessanta...

Read More
Faber, Fabrizio De Andrè e il suo amore per Napoli
Nov14

Faber, Fabrizio De Andrè e il suo amore per Napoli

Il cantautore più geniale di tutti i tempi, Fabrizio de Andrè, amò profondamente Napoli. Scoprite con noi l’appassionante racconto di un grande uomo e della sua passione più grande: La musica.

Read More
La Metropolitana di Napoli progettata da Edoardo Bennato
Nov10

La Metropolitana di Napoli progettata da Edoardo Bennato

Quarant’anni fa, mentre gli ultimi cantieri stavano concludendo la distruzione delle colline di Napoli ed il sacco della città era ormai compiuto, fu pubblicato un album da un ventottenne napoletano assai talentuoso, tale Edoardo Bennato: si chiamava “Io che non sono l’imperatore” ed era un attacco vivo, forte ed ironico al mondo intero con la rabbia e la voglia di rivoltare il mondo di chi, da giovane,...

Read More
Quando Mussolini, per amor di Hitler, cambiò nome allo stadio del Napoli
Nov08

Quando Mussolini, per amor di Hitler, cambiò nome allo stadio del Napoli

A causa delle leggi razziali e, per compiacere Hitler in visita a Napoli per i Mondiali, Mussolini decise di cambiare il nome dello stadio Ascarelli

Read More