L’arte impressionista, da Parigi a Napoli
Mag02

L’arte impressionista, da Parigi a Napoli

Due donne in abiti eleganti passeggiano sottobraccio. Piove, ma solo una delle due ha l’ombrello aperto, è abbastanza largo da coprire entrambe se restano vicine. Ma i veri protagonisti sono i riflessi delle gocce d’acqua che bagnano la strada costeggiata di lampioni e trafficata di carrozze. È una scena di vita quotidiana tanto naturale da sembrar essere stata catturata da una macchina fotografica, ma in realtà impressa su tela da un...

Read More
Racconti sul Monaciello
Apr29

Racconti sul Monaciello

    Ogni napoletano che si rispetti conosce la storia del monaciello; tutti sanno che il monaciello è tanto dispettoso con le persone che gli stanno antipatiche, mentre è generoso con quelle che gli stanno simpatiche. Oggi vi racconterò di due esempi del duplice comportamento del nostro fraticello preferito. Luigi aveva 42 anni e viveva da solo in un appartamento di Salvator Rosa. Questo signore pelato e mingherlino aveva...

Read More
La strega di Port’ Alba
Apr09

La strega di Port’ Alba

  Stava sempre lì, ogni giorno; instancabile la si trovava dietro il suo “bancariello”, a Port’ Alba, dove lavorava la terracotta su richiesta. Era conosciuta come “la strega” perché sapeva vedere l’anima delle persone e rappresentarla con una statuetta. Non sbagliava mai, riusciva sempre a scrutare anche gli angoli più nascosti dell’animo di tutti coloro che si rivolgevano a lei e, con le sue mani abili, modellava statuette...

Read More
La Regia Strada di Ferro: brandelli di ricordi di quella che fu
Mar23

La Regia Strada di Ferro: brandelli di ricordi di quella che fu

  ferro ferro « Domani il Conte inaugurerà la nuova strada ferrata Torino – Genova » intitolava il Progresso Subalpino il giorno 5 giugno 1854. Ed effettivamente il giorno dopo, puntuale alle cinque del mattino, una folla di torinesi applaudiva Camillo Benso Conte di Cavour mentre a fatica tagliava il nastro azzurro per far strada alla gente verso il marciapiede della stazione. Il fumo nero della vaporiera che appestò signore e...

Read More
Andare via
Mar05

Andare via

  Andare via   Avere la forza di andare. Partire e ricominciare. Una forza che ti rende sovrumano, che ti fa correre senza affannare, che ti rende un uragano. Una sensazione di miglioramento e di rigenerazione in un bagno di nostalgia, lacrime salate e calde. Una vita di ricordi chiusi in valigia e strade profumate di ragù la domenica mattina e cozze, appuntati su post-it da frigo. Ti amo mia bella terra, madre che mi ha...

Read More
La Candelora: festa dalle mille origini
Feb01

La Candelora: festa dalle mille origini

Candelora  La Candelora è la festa delle candele. L’ultima delle festività natalizie. Il giorno in cui il piccolo Gesù viene presentato al Tempio secondo le regole delle prescrizioni giudaiche. Il Natale, infatti, non si conclude con l’epifania, come qualcuno erroneamente crede, ma con la Candelora tant’è vero che il detto popolare recita: “A Pasca Epifania tutt’ ‘e ffeste vanno via. Risponne ‘a Cannelora: No, ce stongo io ancora!”....

Read More