Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Napoli attraverso gli occhi di Lila e Lenù
Feb06

Napoli attraverso gli occhi di Lila e Lenù

La storia dell’amicizia tra due donne: Lila e Lenù. Una trama intensa, raccontata dalla magistrale Elena Ferrante. Un capolavoro assoluto .

Read More
Napoli. L’inaspettato nelle tue giornate.
Lug09

Napoli. L’inaspettato nelle tue giornate.

“Non sei la ragazza per me” mi aveva detto e tutto l’amore, i baci, le parole, le promesse, le serate calde …

Read More
Ferma alla fermata di piazza Dante
Giu03

Ferma alla fermata di piazza Dante

Fermata di piazza Dante. Un giorno come tanti, ferma alla fermata di piazza Dante. E un autobus che come una ragazzina ancora spettinata, si lascia attendere. I pensieri si accavallano, si abbracciano, si distruggono quando sono costretti a lasciarsi andare, a ripiombare nella mente senza essere chiamati. Che poi chi sa cosa vuol dire Dante, con quel braccio alzato in mezzo alla piazza. Se sta lì ad indicare qualcuno o qualcosa, o...

Read More
A Napoli la neve fa sciogliere il cuore
Mar02

A Napoli la neve fa sciogliere il cuore

“Svegliati! Vieni a vedere, è uno spettacolo bellissimo, c’è la neve!”. Mia moglie poteva essere un po’ più delicata: è un giorno di festa e sono appena le 8:00 del mattino. La tentazione è quella di restare a letto, dopo una settimana di lavoro duro anche se soddisfacente. La curiosità dettata dalle condizioni meteo preannunciate qualche giorno fa mi spinge però a liberarmi dalle coperte, scendendo dal letto....

Read More
Storia di una mattinata di neve ai Colli Aminei
Feb28

Storia di una mattinata di neve ai Colli Aminei

Storia di una mattinata di neve ai Colli Aminei La mattina del 27 febbraio mio fratello mi trascina giù dal letto al grido di “la finestra! Guarda la finestra! Guarda che sta succedendo!“, quasi come se fuori casa ci stesse aspettando l’apocalisse. Stordito, confuso ed assonnato, per me che sono abituato a dormire fino a tardi, mi trascino fino al balcone e scopro di essere finito nel paese di Babbo Natale a mia...

Read More
Il giovane osservatore del Golfo, ritratto di noi stessi
Gen31

Il giovane osservatore del Golfo, ritratto di noi stessi

Il giovane osservatore del Golfo, ritratto di noi stessi Ho sempre creduto che crescere fosse un atto incredibilmente responsabile ma tangibile solo a tratti, da avvertire in maniera sentita ma non troppo. Certo, le responsabilità aumentano così come i ritmi, spesso frenetici e al limite della sopportazione. Nonostante il lavoro e lo studio, però, avevo sempre deciso che avrei dato a me stesso una possibilità per alimentare la grande...

Read More