Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
L’arrivo dei Re Magi: anche i morti fanno visita al Bambin Gesù
Gen06

L’arrivo dei Re Magi: anche i morti fanno visita al Bambin Gesù

Re Magi  Re Magi Il Presepe popolare napoletano è il racconto logico e teologico del cammino che si compie per passare da un mondo di ombre ad un mondo di luce. Il Presepe narra il percorso in discesa o in salita (secondo stile e periodo) dell’uomo verso la vera Luce che è il Divino Bambino. Tutto tende alla grotta: il tempo, la storia, la vita stessa. Anche tutti i personaggi del Presepe tendono alla grotta in un vorticoso...

Read More
“Il Nero di Napoli” che incantava il Mondo intero!
Ago19

“Il Nero di Napoli” che incantava il Mondo intero!

Via San Biagio dei Librai è senz’ombra di dubbio uno dei luoghi più affascinanti e misteriosi della città. Un locus amoenus di rara bellezza, un susseguirsi di antichi palazzi custodi di un passato secolare,  un luogo incantato da sempre impregnato di Arte e Cultura. E lasciandosi trasportare dal fascino di queste vie, che un tempo costituivano il Decumano inferiore,  si giunge presso la Chiesa di San Filippo e Giacomo, teatro di una...

Read More
Farmacia degli Incurabili: gioiello settecentesco o sede della Massoneria napoletana?
Lug20

Farmacia degli Incurabili: gioiello settecentesco o sede della Massoneria napoletana?

Siamo a Napoli, all’inizio del’500. La città, divenuta tra le metropoli più popolose d’Europa, è da poco entrata a far parte del maestoso Impero spagnolo di Carlo V; le strade pullulano di artisti e intellettuali provenienti da ogni parte del mondo, i cittadini sono coinvolti in nuove iniziative politiche e sociali. Per le vie si respira un clima infervorato di benessere e culturale, mentre la città si prepara ad accogliere funzionari...

Read More
Agerola e il sentiero degli dèi, le remote perle del napoletano
Lug17

Agerola e il sentiero degli dèi, le remote perle del napoletano

Se fosse una donna sarebbe così Agerola, di una bellezza genuina, sobria, bucolica. Una di quelle dal gusto retrò , tutt’altro che egocentrica, decisa a riservare ai più curiosi i suoi tesori. La storia di oggi ci porta proprio qui, ai confini del territorio napoletano, per scoprire un piccolo gioiello incontaminato della nostra terra. Incastonata nei Monti Lattari, a seicento metri dal livello del mare, vanta una storia antichissima....

Read More
La querelle che divise i napoletani: via Roma o via Toledo?
Lug01

La querelle che divise i napoletani: via Roma o via Toledo?

Gaetano Gigante, Via Toledo dalla Piazza dello Spirito Santo,1837,olio su tela, Museo di S. Martino A Londra Oxford Street, a Barcellona La Rambla,a Roma via del Corso,e a Napoli? Vantiamo via Toledo. L’arteria principale della city partenopea, sita nel quartiere San Ferdinando, si snoda per ben 1.2 km tra piazza Dante e piazza del Plebiscito. Crocevia di turisti nonché meta preferenziale del passeggio napoletano; tra vetrine e...

Read More