Porta San Gennaro e l’affresco (quasi) perduto
Nov30

Porta San Gennaro e l’affresco (quasi) perduto

Almeno una volta nella vita tutti, per evitare la folla in via Foria o per addentrarci nel complicato intreccio di vicoli retrostanti, abbiamo varcato l’arco di Porta San Gennaro. Ed in maniera distratta, più per consuetudine che per reale interesse, abbiamo gettato uno sguardo all’ormai ingrigito affresco che fa da sfondo ad una statua di San Gennaro piena di polvere e di escrementi di piccione. A questa visione avremmo dovuto essere...

Read More
Gli “Undici fiori del Melarancio”: quando la memoria non basta
Set28

Gli “Undici fiori del Melarancio”: quando la memoria non basta

Ci sono cose che rimangono immutate dallo scorrere del tempo, e se c’è qualcosa che tutti gli studenti di tutte le epoche aspettano fin da settembre, dalla prima ora del primo giorno di lezione, è la famosa “gita”, oggi meglio nota come “viaggio d’istruzione”. Se alcuni sono impazienti di avere la possibilità di trascorrere del tempo con i compagni di classe e di conoscerli al di fuori di un’aula per andare oltre il giudizio dovuto...

Read More
L’Officina dei papiri: quando “vecchio” e “nuovo” si incontrano
Lug08

L’Officina dei papiri: quando “vecchio” e “nuovo” si incontrano

Talvolta succede che la forza del passato sia tale da riuscire a superare qualsiasi avversità, a sopravvivere numerosi secoli per portare ai posteri un messaggio: questo è proprio ciò che è avvenuto ai papiri di Ercolano. Un po’ come tutte le scoperte migliori il ritrovamento di quasi 2000 rotoli contenenti opere che si credevano irrimediabilmente perdute avvenne per caso; nel 1752, durante la costruzione di un pozzo, alcuni operai...

Read More
Silvestro, il poeta di Port’Alba
Mag09

Silvestro, il poeta di Port’Alba

Sono intenta ad avere una di quelle conversazioni negative che non si dovrebbero mai avere in una splendida giornata primaverile. Port’Alba è più frenetica del solito, piena di risate straniere, di profumi di pizze dai mille gusti e colori. Eppure, non basta. “Ti chiedi mai che senso abbia? Lo stare qui, intendo. Che senso ha se la meta, in fin dei conti, è la stessa per tutti? Che tu sia stato ciò che sei stato, a chi importa?” Sta...

Read More
Cronache da Storie di Napoli: i 42.265 passi
Apr09

Cronache da Storie di Napoli: i 42.265 passi

Non so perché sto scrivendo questa storia e non so nemmeno perché mi trovo qui a narrarvela. Niente di speciale. Niente di fuori dal comune. Non parla di nessun luogo, di nessun posto, di nessuno che conosciate particolarmente bene. Non vi sentirete sollevati nel leggerla, né una volta letta inizierete a pensare a quanto questo racconto vi abbia cambiato la giornata o magari, esagerando, la vita. O forse no? Quanto dista la felicità?...

Read More