L’Officina dei papiri: quando “vecchio” e “nuovo” si incontrano
Lug08

L’Officina dei papiri: quando “vecchio” e “nuovo” si incontrano

Talvolta succede che la forza del passato sia tale da riuscire a superare qualsiasi avversità, a sopravvivere numerosi secoli per portare ai posteri un messaggio: questo è proprio ciò che è avvenuto ai papiri di Ercolano. Un po’ come tutte le scoperte migliori il ritrovamento di quasi 2000 rotoli contenenti opere che si credevano irrimediabilmente perdute avvenne per caso; nel 1752, durante la costruzione di un pozzo, alcuni operai...

Read More
Silvestro, il poeta di Port’Alba
Mag09

Silvestro, il poeta di Port’Alba

Sono intenta ad avere una di quelle conversazioni negative che non si dovrebbero mai avere in una splendida giornata primaverile. Port’Alba è più frenetica del solito, piena di risate straniere, di profumi di pizze dai mille gusti e colori. Eppure, non basta. “Ti chiedi mai che senso abbia? Lo stare qui, intendo. Che senso ha se la meta, in fin dei conti, è la stessa per tutti? Che tu sia stato ciò che sei stato, a chi importa?” Sta...

Read More
Cronache da Storie di Napoli: i 42.265 passi
Apr09

Cronache da Storie di Napoli: i 42.265 passi

Non so perché sto scrivendo questa storia e non so nemmeno perché mi trovo qui a narrarvela. Niente di speciale. Niente di fuori dal comune. Non parla di nessun luogo, di nessun posto, di nessuno che conosciate particolarmente bene. Non vi sentirete sollevati nel leggerla, né una volta letta inizierete a pensare a quanto questo racconto vi abbia cambiato la giornata o magari, esagerando, la vita. O forse no? Quanto dista la felicità?...

Read More
Santa Maria Egiziaca, la ‘perla’ del Rettifilo
Mar09

Santa Maria Egiziaca, la ‘perla’ del Rettifilo

È tempo di rosario quando varco la soglia di Santa Maria Egiziaca. Ci sono solo donne nella chiesa e le loro voci, attutite dal fatto che hanno tutte il capo chino, s’intrecciano diventando una sola mentre recitano l’Ave o Maria. Camminando sulle punte per non disturbare inizio a guardarmi intorno, cercando di catturare con lo sguardo ogni minuscolo dettaglio. Se dovessi paragonare questo monumento a qualcosa sarebbe sicuramente...

Read More
La seconda città: i sotterranei di Napoli
Set08

La seconda città: i sotterranei di Napoli

Passeggiando per il centro storico, su quei sampietrini che caratterizzano vicoli e vicoletti, nessuno si aspetterebbe mai di non avere sul serio i piedi per terra. Sotto le strade di Napoli, infatti, si estende una seconda città di quasi due milioni di metri quadrati, fatta di cunicoli e gallerie che un tempo erano raggiungibili solo attraverso pozzi che si trovavano nei cortili dei palazzi. Per capire come ciò sia possibile, bisogna...

Read More