La statua del Dio Nilo

Statua del Dio Nilo

La statua del Dio Nilo

Passeggiando per Spaccanapoli, quasi all’angolo fra Piazza S.Domenico Maggiore e l’inizio di via S.Biagio dei librai, lì dove nell’antica Neapolis si dipanava l’intrico dei cardini e delle insule, troviamo una delle più famose statue di Napoli, simbolo della città: la statua del dio Nilo.

La statua, che fino al 1400 era sepolta, quando fu riportata alla luce era acefala e si ritenne all’epoca che rappresentasse una figura femminile. Successivamente, quando ne fu identificato il significato, venne restaurata nel 1657, con l’aggiunta della testa barbuta che ammiriamo oggi.

 

Il significato di questa statua, il cui nome è conosciuto dal popolo come “ ‘o cuorpe ‘e Napule”, è strettamente legato al volto più antico e misterioso della città che ne fa uno dei luoghi più esoterici al mondo.

 

Durante il I secolo a.C. a Napoli giunse una folta colonia di Egiziani, provenienti da Alessandria d’Egitto. Essi si stabilirono proprio nell’area del centro storico attualmente corrispondente a Piazza S. Domenico maggiore ed alle vie limitrofe, dando vita ad un ampio quartiere Egiziano che fu denominato, successivamente, Regio Nilensis. Gli Alessandrini, ufficialmente in gran parte commercianti, erano depositari dell’immensa cultura dell’antico Egitto, con tutti i suoi riti e misteri iniziatici.

 

Proprio nell’area dove sorge la statua essi edificarono un tempio dedicato al culto di Iside, dea Egizia simbolo femminile per eccellenza, principio lunare, signora dei vivi e dei morti.

Si comprende, quindi, come Neapolis divenne depositaria di dottrine segrete tramandate per circa 5 millenni, diventando, così, l’unico luogo in Europa dove tali misteri sono stati diffusi e custoditi fino ai giorni nostri.

Da ciò deriva anche la straordinaria complessità della nostra città, sempre divisa fra luce ed ombra, nonché il vivo culto dei morti che la contraddistingue, unica non solo in Europa, ma al mondo.

 

Gaia Borrelli

 

Written By
More from Gaia Borrelli

Il “Giardino Inglese”: suggestioni britanniche a Caserta

Il Giardino Inglese della Reggia di Caserta è un luogo incantato, dove...
Read More